Dmoksedul
Trust Info BD
Back

Come usare al meglio Rel Canonical e SEO per non avere contenuti duplicati

In campo informatico, il termine “Rel Canonical” o “Canonical Relation” fa riferimento a una relazione tra due o più pagine web che identifica quale sia la principale o originale. In altre parole, questa relazione fornisce indicazioni ai motori di ricerca sul quale pagina web considerare come quella principale, mentre le altre sono da considerare copie.

L’importanza della Rel Canonical

La Rel Canonical riveste un ruolo di fondamentale importanza poiché contribuisce ad evitare la presenza di contenuti duplicati. Quando i motori di ricerca analizzano un sito web, potrebbero individuare più pagine che contengono lo stesso contenuto. Questa situazione genera confusione poiché i motori di ricerca non sono in grado di determinare quale pagina considerare come quella principale, il che può compromettere l’indicizzazione del sito. La relazione Canonical risolve tale problema, indicando chiaramente quale pagina è da considerare come l’originale.

Come implementare la Rel Canonical

L’implementazione della relazione Canonical è un processo semplice. È sufficiente inserire un header nella pagina che contiene il contenuto duplicato, specificando l’attributo “rel=canonical” seguito dall’URL corrispondente. Di seguito è riportato un esempio di codice:

<link rel="canonical" href="https://www.example.com/pagina-principale">

I vantaggi della relazione Canonical

La relazione Canonical offre numerosi vantaggi, tra cui:

  1. Evitare contenuti duplicati: La Rel Canonical permette ai motori di ricerca di identificare chiaramente la pagina principale, evitando di considerare le pagine duplicate come contenuti separati.
  2. Miglior indicizzazione del sito: Utilizzando correttamente la relazione Canonical, si favorisce una migliore indicizzazione delle pagine web, consentendo ai motori di ricerca di comprendere quale sia il contenuto principale e quale sia duplicato.
  3. Miglior posizionamento nei motori di ricerca: Riducendo i problemi derivanti dai contenuti duplicati, si incrementano le possibilità di ottenere un migliore posizionamento nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

Cos’è il Canonical URL?

Il Canonical URL è uno standard introdotto da Google che indica quale sia la pagina web ufficiale di un determinato contenuto. Quando viene utilizzato, il Canonical URL agevola i motori di ricerca nell’individuazione della pagina corretta da indicizzare, evitando la creazione di duplicati.

L’utilità del Canonical URL

Il Canonical URL viene impiegato per gestire i problemi di contenuti duplicati all’interno di un sito web. Quando viene attivato, il Canonical URL permette ai motori di ricerca di identificare quale pagina web debba essere considerata come quella ufficiale. Ciò riduce al minimo i rischi di penalizzazioni legate alla presenza di duplicati sul sito.

Il Tag Canonical e il suo utilizzo nella SEO

Il Tag Canonical rappresenta uno strumento di primaria importanza per la SEO. Tramite questo tag, è possibile comunicare ai motori di ricerca quale sia la pagina web ufficiale per un determinato contenuto. Quando il Tag Canonical viene utilizzato correttamente, i motori di ricerca sono in grado di individuare con precisione la pagina da indicizzare.

Differenza tra il Tag Canonical e il Redirect 301

Il Redirect 301 è una tecnica di reindirizzamento che comunica ai motori di ricerca quale sia la pagina web ufficiale di un determinato contenuto. Il Redirect 301 viene utilizzato per indirizzare gli utenti da una pagina all’altra. D’altra parte, il Tag Canonical è utilizzato per indicare ai motori di ricerca le pagine da indicizzare e quelle da considerare come duplicati.

Due considerazioni :

1. Impatto dei contenuti duplicati sul SEO: I contenuti duplicati possono influire negativamente sul posizionamento del tuo sito web nei motori di ricerca. I motori di ricerca come Google preferiscono mostrare risultati unici e rilevanti agli utenti, quindi la presenza di contenuti duplicati può penalizzare la visibilità del tuo sito. L’utilizzo corretto della relazione Canonical aiuta a indicare quale versione del contenuto considerare come primaria, consentendo ai motori di ricerca di mostrare quella specifica pagina nei risultati di ricerca.

2. Situazioni comuni di contenuti duplicati: I contenuti duplicati possono verificarsi in diverse situazioni, come ad esempio l’utilizzo di più URL per lo stesso contenuto (URL duplicati), l’uso di parametri di query o sessione che generano versioni diverse della stessa pagina, la duplicazione dei contenuti tramite versioni mobile e desktop del sito o tramite la presenza di versioni http e https dello stesso contenuto. Identificare queste situazioni e applicare la relazione Canonical correttamente può aiutare a risolvere i problemi di duplicazione dei contenuti.

 

 

Conclusioni

In conclusione, il SEO è di fondamentale importanza per garantire la visibilità di un sito web. La Rel Canonical rappresenta un efficace strumento per evitare contenuti duplicati, migliorando l’esperienza degli utenti e il posizionamento del sito nei motori di ricerca. È consigliabile comprendere appieno l’implementazione e l’utilizzo corretto della Rel Canonical al fine di massimizzare i benefici offerti da questa tecnica.

shutterstock 2181275153 Perrone Informatica
Come usare al meglio Rel Canonical e SEO per non avere contenuti duplicati 1
luca@perrone.it
luca@perrone.it
https://perroneinformatica.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *